La microgravità influenza la degustazione del vino?

Ti sei mai chiesto se qualcuno ha avuto la bella idea di spedire una bottiglia di vino nello spazio?

Ebbene si, alcune aziende hanno fatto degli esperimenti su come l'assenza di gravità può influenzare le caratteristiche del vino.

Ad esempio, nel 2019, la società di vini californiana, Apogee, ha spedito 12 bottiglie di vino di Pinot Noir nello spazio con il contributo della società di volo spaziale privata Space X. Le bottiglie sono state conservate per un anno nello spazio, a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), prima di essere riportate sulla Terra per essere analizzate.

Inoltre, nel 2020, la società francese, Pétrus, ha spedito delle bottiglie di vino nello spazio per celebrare il loro 70° anniversario. Le bottiglia di vino Chateau Petrus Pomerol 2000 (oggi venduto a circa 5.000 eur a bottiglia) sono state lanciate a bordo di un razzo della società di volo spaziale privata ArianeSpace.

degustazione vino spaziale

Questi esperimenti sono stati effettuati principalmente per studiare gli effetti della microgravità, delle radiazioni cosmiche e delle temperature estreme sulla conservazione del vino. 

Per valutare gli effetti dell'assenza di gravità si è organizzata una degustazione cieca presso l'Institut des Sciences de la Vigne et du Vin e i 12 sommelier hanno potuto confrontare lo Chateau Petrus 2000 conservato nello spazio con quello rimasto a terra.

I risultati della degustazione di questi due vini sono stati differenti ma tutti sono stati concordi che le due bottiglie di vino sono evolute diversamente, vediamo meglio come. 

Secondo la giornalista inglese Jane Anson il Petrus rimasto sulla terra è risultato dalla degustazione più chiuso e più tannico, perciò come se fosse più giovane rispetto al Petrus conservato nello spazio; comunque ulteriori analisi saranno necessarie per capire come la gravità abbia accelerato l'invecchiamento del vino.

Per chi vuole restare con i piedi per terra e non si può permettere un passaggio su un bel razzo di Elon Must consiglio alcuni semplici accessori del vino per testare come potrebbe evolvere il gusto del vino:

Sfera argentata permette di eliminare l'anidride solforosa e di ossigenare il vino
- un decanter o centellino per vino permette di ossigenare il vini rendendoli più armoniosi
- un calice balloon si è sufficiente far respirare il vino in un ampio balloon e vedrete come cambierà durante la degustazione.

Buona degustazione!

 

Condividi

Categorie del blog

  • degustazione Degustazione
    Le tecniche per la degustazione del vino, della birra e dell'olio: l'analisi visiva, olfattiva e gustativa.
  • attrezzi-sommelier I ferri del mestiere
    Gli attrezzi del sommelier per la degustazione del vino, della birra e dell'olio.
  • eventi-degustazione Eventi degustazione
    Eventi sulla degustazione del vino, dell'olio e della birra: fiere, eventi promozionali e corsi di degustazione.