Ci sono 17 prodotti.

Visualizzati 1-17 su 17 articoli

Bicchieri e Calici degustazione

Acquista i calici e bicchieri universali in vetro e cristallo per la degustazione professionale.
Abbiamo un vasto assortimento di calici adatti alla degustazione del vino, dell'olio e della birra.
Una selezione dei migliori bicchieri per la degustazione per eventi e sagre sul vino e per corsi di formazione per sommelier: calice vino AIS, bicchiere iso, bicchiere birra TEKU, calici degustazione cieca, calice RCR Universum, bicchiere Stolzle inao e bicchiere Riedel. 

Prezzi vantaggiosi sui nostri bicchieri da degustazione e sconti sulla base della quantità acquistata.
I calici da degustazione sono personalizzabili con il vostro logo.

Calici da degustazione vino e birra. Bicchieri personalizzabili.

Filtri attivi

Degustazione del vino: quali bicchieri utilizzare per bere al meglio

Spesso considerati solamente come decorazioni e ornamenti per la tavola, o semplicemente per assolvere alla loro funzione primaria - ossia poter permettere di bere - in realtà i bicchieri possono assumere dei veri e propri ruoli a seconda di quale vino, o liquore, si sta degustando. Non si parla esclusivamente di bicchieri da degustazione sommelier, ma semplicemente di un corretto utilizzo per poter gustare, ancora solo a casa a propria, il vino nella maniera corretta. Grazie alle forme e alle dimensioni disponibili in commercio, i bicchieri da degustazione potranno permettere di poter assaporare, con l'olfatto e il gusto, il vino nella sua essenza più totale, e arrivare a cogliere anche delle sfumature che, con un bicchiere qualsiasi, si perderebbero.



Le caratteristiche base fondamentali per i bicchieri da degustazione perfetti

Prima di addentrarci nei particolari e in quali bicchieri da degustazione utilizzare, a seconda del vino che si sta per bere, sarà però necessario spiegare alcune caratteristiche fondamentali per poter considerare se ci si sta trovando di fronte a un calice adatto alla degustazione: troppo spesso i bicchieri e i calici che si trovano facilmente in commercio, e a basso costo, potrebbero essere esteticamente molto gradevoli ma, ai fini degustativi, piuttosto ostici, rendendosi così solamente un buon arredo per la tavola ma pessimi strumenti per bere. È proprio per questa motivazione che i calice da degustazione vino dovranno essere costituiti da un vetro di trasparenza eccelsa, per permettere di poter ammirare e apprezzare la colorazione del vino, ma anche altre sue caratteristiche di composizione: tra questi, il materiale cristallo è certamente il migliore sul mercato, che permette non solo una trasparenza perfetta, bensì anche una leggerezza unica nel suo genere. Anche la forma stessa del bicchiere andrà a incidere notevolmente nella degustazione di un buon vino, potendo permettere di apprezzarne le caratteristiche e l'aroma.



L'utilizzo corretto dei bicchieri da degustazione

Oltre alle caratteristiche base, prima di poter degustare un vino utilizzando il suo bicchiere perfetto, sarà necessario tenere in considerazione alcune buone abitudini da prendere se si sta per degustare un vino. Considerato che un buon vino, oltre al sapore, dovrà esser apprezzata anche la sua profumazione, il bicchiere non dovrà mai essere riempito interamente, bensì al massimo alla sua metà. Solamente in alcuni casi eccezionali, come ad esempio per i vini spumanti, si potrà riempire fino a oltre la metà del bicchiere, in modo tale da poter assaporare e ammirarne la spuma scoppiettante. Il bicchiere stesso dovrà avere anche una particolare temperatura: ad esempio, dovranno essere freddi in caso in cui il vino fossero bianchi o spumanti, mentre andrà bene la temperatura ambiente nel caso dei vini rossi. Per non alternarne il gusto, il lavaggio dei biacchieri dovrà essere accurato, e utilizzando l'acqua corrente, senza l'utilizzo di detersivi aggressivi: in caso li si utilizzino, sarà bene risciacquare adeguatamente, dopodiché ripulirli utilizzando un panno che non possa rilasciare peli e pelucchi sul vetro, come ad esempio i panni in lino.



La forma perfetta del bicchiere per il vino perfetto

A ogni vino, il suo bicchiere: infatti, le forme dei bicchieri sono state studiate appositamente per poter permettere, a chi li degusta, di poter assaporare e godersi le caratteristiche principali dei vini più buoni. In linea generale, le forme dei bicchieri da degustazione si possono suddividere in sette macro categorie, a cui a ognuna di essa apparterrà una certa tipologia di bicchiere, o meglio dire calice, da utilizzare. Queste sette macro categorie sono le seguenti:

1 - I bicchieri per i vini bianchi leggeri e rosati

Un calice di medie dimensioni, con una luce di media ampiezza, sarà l'ideale per poter degustare i vini bianchi leggeri, oppure i vini rosati, tipicamente freschi e profumati, senza particolare intensità.

2 - I bicchieri per i vini bianchi complessi

Un calice che sia ampio e grande sarà, invece, l'ideale per vini bianchi più intensi e maturi, in modo tale che si possano ammirarne e assaporarne gli aromi nella loro interezza.

3 - I bicchieri per i vini rossi classici

Per poter degustare un vino rosso classico, potrete utilizzare, come per i vini bianchi leggeri, un calice che sia di grandezza e ampiezza di medie dimensioni.

4 - I bicchieri per i vini rossi strutturati

I calici da degustazione per il vino rosso strutturato, invece, dovranno avere una luce piuttosto ampia, come ad esempio il baloon, che grazie al bordo svasato potrà permettere di far avvicinare il naso all'interno e di poter così assaporare, con l'olfatto, tutti gli aromi e i profumi del vino che si sta bevendo.

5 - I bicchieri per i vini spumante

Il più tradizionali dei bicchieri, il flûte è sicuramente il bicchiere ideale per poter degustare un vino spumante, in modo da poter apprezzare interamente la sua spuma e il suo colore. La dimensione stretta del bicchiere permette anche di concentrare gli aromi e i sapori del vino.

6 - I bicchieri per i vini passiti

A differenza degli altri calici, per i vini passiti si dovranno utilizzare dei bicchieri di piccole dimensioni, tendenzialmente arrotondati, in modo tale che abbian lo spazio necessario per poter diffondere uniformemente gli aromi e il sapore. Per permettere una presa migliore sul bicchiere, senza scaldarlo, questi particolari calici sono dotati di uno stelo lungo ed elegante, esteticamente accattivante e utile ai fini degustativi.

7 - I bicchieri a norma ISO

Esistono anche particolari calici, chiamati bicchieri da degustazione ISO, che sono l'ideale per poter degustare vini a norma ISO (International Organization for Standardization). Questi calici hanno dimensioni piccole e tozze: un compromesso di caratteristiche ideali tra tutti i bicchieri elencati precedentemente, utile specialmente durante un percorso degustativo in caso in cui non si abbiano a disposizione i calici adatti a ogni vino.