Ci sono 29 prodotti.

Visualizzati 1-29 su 29 articoli

Bicchieri da vino

Acquista online i Bicchieri da vino in vetro e cristallo per rinnovare la tua tavola di tutti i giorni o del tuo ristorante.
Abbiamo un ampio assortimento di bicchieri da vino di varie tipologie: bicchieri da vino biancocalici da vino rosso, bicchieri da spumante prosecco, aperitivo e bicchieri da acqua.
Una selezione delle migliori marche di bicchieri da vino per una perfetta mise en place e bicchieri da vino resistenti che rimangono brillanti anche dopo molti lavaggi in lavastoviglie.

bicchieri da vino sono disponibili nel nostro magazzino, con tempi rapidi di consegna e prezzi convenienti già a partire da pochi calici e sconti sulla base della quantità acquistata.
I calici da vino sono personalizzabili con il tuo logo.

Bicchieri da vino bianco e rosso per te o il tuo ristorante

Filtri attivi

Quali sono i più importanti bicchieri da vino, e quali utilizzare

Bere il vino è sicuramente un piacere personale e conviviale: un buon bicchiere di vino può essere la ciliegina sulla torta di un pranzo perfetto, oppure accompagnare piacevoli aperitivi in compagnia delle persone più care. Qualunque sia l'occasione per poter degustare piacevolmente un buon calice di vino, bisognerà però utilizzare anche il bicchiere giusto: molti utilizzano calici e bicchieri di qualsiasi genere per bere il vino, dai rossi ai bianchi agli spumanti, senza tendere in considerazione che ognuno di essi ha il giusto bicchiere per poter essere assaporato e degustato in tutte le sue sfaccettature. Scopriamo insieme quali sono le principali tipologie di bicchieri da vino, e quando è il caso di utilizzarli.



Tanti vini, tanti bicchieri: ecco quali bicchieri da vino utilizzare

È proprio ricreando la condizione ideale per poter bere il vino che si potrà assaporare, fin nei minimi dettagli, la storia che c'è dietro: per farlo, sarà assolutamente necessario munirsi anche del giusto bicchiere, in modo tale da poter così valorizzarne il suo sapore e il suo aroma. Oltre ad avere elementi chiave basilari, come ad esempio l'assoluta trasparenza e il materiale di buona qualità con il quale è stato costituito, ogni bicchiere da vino avrà determinate caratteristiche per ogni vino che dovranno accompagnare. Qui di seguito, le principali tipologie di bicchieri da vino, e con quali vini potrete degustarli:

I bicchieri ideali per il vino bianco

I più importanti bicchieri da vino bianco che potranno accompagnare i vostri vini preferiti sono sicuramente i modelli Renano e Sauvignon; quest'ultimo dispone di un'ampia forma a tulipano, che potrà consentire di poter annusare il vino arrivando a sentire gli aromi più corposi. Il modello Renano, invece, tende ad esser leggermente chiuso verso la parte superiore, rimanendo dritto, in modo tale da indirizzare in maniera diretta gli aromi del vino; sicuramente ideali per vini più maturi, a differenza del Sauvignon che sarà perfetto per i vini più leggeri e freschi.

I bicchieri ideali per il vino rosso

Tra i principali bicchieri da vino rosso utilizzati, troviamo il Balloon, sia piccolo che grande, nuovamente il Renano e il modello Borgogna. Le caratteristiche del Renano le abbiamo già elencate per i vini bianchi, e sarà utile per accompagnare i vini rossi più giovani e freschi. Il Balloon piccolo, invece, potrà accompagnare i rossi medio corposi, con una forma lunga e larga per poterli ossigenare al meglio; il Balloon grande, invece, potrà accompagnare vini invecchiati e con forte struttura, grazie alla pancia molto pronunciata e la sua apertura eretta, ideale per poter valorizzare la tannicità. Il modello Borgogna, invece, potrà accompagnare vini di invecchiamento medio, grazie alla sua apertura larga e dalla forma piuttosto pronunciata.

I bicchieri ideali per il vino rosé

Considerate le caratteristiche dei principali vini rosé, spesso similari ai più giovani freschi sia bianchi che rossi, il bicchiere ideale per accompagnare questo vino è sicuramente il modello Renani.

I bicchieri ideali per il vino passito

Per i vini passito, dovranno essere invece tenuti in considerazione tutti quei bicchieri in grado di ricreare una forma molto stretta e incurvata nella parte superiore, leggermente bombata, in modo tale che possa essere facilitato nella presa. Questi calici presentano anche degli steli lunghi e sottili, che donano eleganza e design al bicchiere stesso, oltre che a renderli funzionali per degustarli senza rovinare la temperatura del vino all'interno.

I bicchieri ideali per il vino spumante e lo champagne

I bicchieri da spumante sono generalmente utilizzati anche come bicchieri da champagne: il modello principale è sicuramente il flute, con la forma allungata e l'aria elegante. Più in disuso, ma non per questo meno elegante, è sicuramente la coppa: entrambi i modelli, soprattutto il flute, possono permettere lo sprigionarsi dell'effervescenza sia dello spumante che dello champagne. L'unico punto a sfavore della coppa, è quella della difficoltà di tenerlo agevolmente in mano, rischiando di poterlo farlo traboccare facilmente.

I bicchieri ideali per l'aperitivo

Infine, i bicchieri da aperitivo sono veramente moltissimi, e ognuno di essi ha particolari caratteristiche a seconda del liquore, o dei mix di liquori, utilizzati. Ad esempio, esiste la Coppa Asti, utilizzata soprattutto per la degustazione di vini dal gusto dolce e aromatico, proprio come gli spumanti piemontesi. In generale, può essere anche utilizzato il bicchiere da degustazione, che hanno una forma estranea agli altri generi, cercando di convogliare le principali caratteristiche dei più importanti bicchieri in modo da adattarsi piacevolmente alla bevuta di ogni vino.

Come avrete potuto considerare, le tipologie di bicchieri per il vino sono veramente moltissime e tutte appositamente create per poter conferire al vino un modo in più per poter essere degustato al meglio, senza perdere anche i più piccoli dettagli che li rendono unici in tutto il mondo.



Bicchieri da vino rosso

Conoscere le caratteristiche organolettiche del vino permette di coglierne appieno le sfumature. Esso è frutto di un'alchimia naturale che si rinnova annata dopo annata.

La mano dell'uomo è alla base del verificarsi di alcuni processi che culminano nel bicchiere di vino. Avere strumenti adeguati alla sua degustazione o alla sua meditazione è il punto di partenza per conoscere la sua vera essenza. Per questo noi offriamo un vasto assortimento di bicchieri da vino rosso, bicchieri da vino bianco, bicchieri per distillati e passiti. Attraverso al forma del bicchiere si svelano profonde identità che altrimenti sarebbe impossibile conoscere. Alla base di ogni degustazione che si rispetti ci sono i bicchieri da vino più ricercati. I nostri prodotti sono consigliati per l'organizzazione di eventi, degustazioni a tema, corsi per sommelier e master di settore. Vediamo, quindi di scoprire quali sono i bicchieri da vino rosso consigliati a seconda delle occasioni.

Bicchieri da vino rosso: vini e vitigni

La trasparenza dei bicchieri da vino rosso è essenziale come la sua forma. Il vino rosso, infatti, ha delle sfaccettature che possono essere colte attraverso l'uso di calici appositi, nati dall'esperienza di professionisti del settore.

Se ti incuriosisce il nettare degli dei, potresti approfondire la sua conoscenza ripercorrendo la tecnica della degustazione. Il bicchiere da vino è essenziale per iniziare questo viaggio alla scoperta di questo meraviglioso nettare rosso. Intanto, è bene sottolineare che non tutti i rossi sono uguali:

- vini rossi giovani
- vini rossi di mediamente invecchiati
- vini rossi di lungo invecchiamento

Cos'è, però, che ne determina l'attitudine ad un lungo riposo. Alcuni vitigni rispetto ad altri sono destinati alla produzione di vini longevi. Un esempio è dato da:

- Nebbiolo, padre di Barolo e Barbaresco
- Sangiovese da cui si ottiene il Brunello di Montalcino
- Corvina, Molinara e Rondinella da cui si ottiene l'Amarone
- Primitivo
- Aglianico

Questi solo per accennare i più conosciuti sul panorama vitivinicolo italiano. Queste uve hanno delle caratteristiche organolettiche che, valorizzate da terreno, potatura e vinificazione riescono a garantire la longevità del vino.

Successivamente, in fase di degustazione, il bicchiere da vino rosso sarà in grado di raccontare la story-telling di ognuno di essi. La forma del bicchiere da vino non è solo ricerca estetica. Essa assolve al preciso compito di esaltare le caratteristiche del vino in esame.

 

Degustazione: come scegliere il bicchiere da vino rosso


Riprendendo il discorso sulla tipologia dei vini rossi, possiamo affermare che non sono tutti uguali. Il perché va da ricercare prima nelle uve poi nella vinificazione e nell'eventuale invecchiamento. Per questo, esistono calici più o meno ampi che garantiscono la perfetta riuscita della degustazione:

- Bicchieri da vino rosso giovane. La sua forma si presenta concava sul fondo con imboccatura stretta. Il motivo va da ricercare sull'esigenza di convogliare i profumi verso il naso. Visto che i sentori sono abbastanza freschi saranno più propensi a svanire. L'imboccatura stretta convoglierà il liquido verso i lati della bocca dove verrà meglio percepita l'acidità caratteristica dei vini giovani. Per questa tipologia di vino sono adatti i calici Lounge, Skyline e Universum.

- Bicchieri da vino rosso mediamente affinato. I vini rossi, spesso, subiscono un leggero passaggio in botte per renderli morbidi al gusto oppure per esaltare le caratteristiche organolettiche delle uve di partenza. Il risultato sarà maggiore complessità sensoriale associata all'evoluzione dei sentori che si arricchiranno anche di note speziate, tostate e vanigliate.
A questo punto, sarà necessario un calice da vino rosso che permetta al vino di ossigenarsi leggermente lasciando librare nell'aria i sentori detti terziari ovvero quelli derivanti dalla maturazione. I bicchieri da vino rosso mediamente affinato presentano un cavità e un'imboccatura leggermente più ampia rispetto ai precedenti. Ideali sono i bicchieri da vino universali oppure lo Zalto Borgogna e il Vineas.

- Bicchieri da vino rosso invecchiato. I vini rossi invecchiati sono quelli che hanno passato molto tempo in bottiglia: da alcuni anni fino ad arrivare a decenni. La loro esigenza è di ossigenarsi profondamente prima di offrire il meglio.
L'ossigenazione può essere condotta attraverso l'uso del decanter continuando poi in un bicchiere da vino abbastanza ampio che possa permettere ai profumi di espandersi.
I bicchieri da vino rosso invecchiato consigliati sono il modello Balloon, lo Skyline Balloon oltre che quelli Universali.

 

Manifestazioni di settori: leviamo in alto i calici


Le fiere di settore come Vinitaly, Prowine, Vitigno Italia, Milano Wine Festival ed altre manifestazioni a tema sono le occasioni in cui i bicchieri da vino rosso si rendono più che mai necessari. Noi siamo in grado di far fronte a qualunque richiesta in merito sia di numero che di tipologia.
Bicchieri da vino rosso personalizzati con nome dell'azienda o dell'evento saranno forniti in tempi abbastanza brevi previa richiesta da parte dei clienti. Cosa vorresti sapere di più sui bicchieri da vino rosso? Noi siamo qui per chiarire ogni dubbio. 



Bicchieri da vino bianco

I bicchieri da vino bianco sono indispensabili alla buona riuscita di una degustazione enologica. Essi possono essere considerati un vero e proprio strumento del mestiere di chi si dedica professionalmente e non al vino. Noi proponiamo i migliori modelli di bicchiere da vino bianco che guideranno il professionista o il commensale verso la piena soddisfazione dei sensi. Assaporare il liquido biondo nel bicchiere da vino riporta a magiche sensazioni condensate in un sorso. Vediamo, quindi di scoprire il messaggio trasmesso da un bicchiere di vino bianco attraverso la degustazione in modelli di bicchieri da vino bianco realizzati allo scopo.

 

Degustazione vino bianco: Emozioni visive

Come la preparazione culinaria va gustata prima con gli occhi e poi con il palato, lo stesso avviene per un bicchiere di vino bianco. Il vino, infatti, va prima studiato dal punto di vista visivo attraverso un esame del colore, della trasparenza e dei riflessi. I bicchieri da vino sono realizzati in vetro o cristallo trasparente per favorire al massimo la riflessione della luce.

Ricordiamo, in breve, le varie gradazioni del colore dei vini bianchi:

- Giallo verdolino

- Giallo paglierino

- Giallo dorato

- Giallo ambrato

Le varie tonalità di colore dipendono da fattori determinanti: vitigno, epoca di raccolta, vinificazione, maturazione e affinamento. In generale, si può affermare che il giallo verdolino e il giallo paglierino sono caratteristici dei vini bianchi giovani. Il bicchiere da vino bianco, in questo caso, trasmette la sensazione visiva di un vino che è fresco e di recente uscita sul mercato. Il vitigno di base è il maggiore responsabile di queste tonalità. Le uve, infatti, hanno caratteristiche organolettiche diverse che si esprimono in funzione del terroir in cui sono state allevate. Le tonalità dorate e ambrate, invece, parlano di tipologia e vinificazione differente. Ad esempio, il giallo dorato fa riferimento ad una sovra maturazione delle uve tipica della vendemmia tardiva. La tonalità dorata si ritrova anche in vini che sono stati sottoposti ad un affinamento in legno al fine di renderli più morbidi, conferendo, al contempo dei sentori più complessi. Infine, il giallo dorato è caratteristico dei vini passiti e dei vini liquorosi. In quest'ultimo caso, però bisogna prestare un attimo di attenzione. Se il vino nel bicchiere non è passito né liquoroso, la tonalità ambrata è associata ad uno stato di ossidazione. Quindi, è probabile che la degustazione si fermi a questo stato in quanto non avrebbe senso continuare ad analizzare un vino difettoso.

 

Degustazione vino bianco: Emozioni olfattive

L'esame olfattivo è il secondo passaggio per una perfetta valutazione del vino. I bicchieri da vino bianco assolvono all'importante funzione di agevolare la ricerca dei sentori caratteristici e le sfumature olfattive. Le tipologie dei sentori dei vini bianchi sono:

- Fruttati ovvero di frutta bianca acerba o matura.

- Floreali di fiori bianchi

- Agrumati

- Vanigliati

- Ammandorlati

- Fragranti

Come per il colore, anche i sentori sono legati al vitigno, alla vinificazione e all'affinamento. Esistono vitigni, infatti, detti aromatici. I sentori presenti nel vino sono tali da ricondurre la memoria a quel vitigno in particolare. Un esempio è dato da Moscato, Traminer, Malvasia. I sentori fruttati di frutta acerba sono legati invece ad una raccolta piuttosto precoce delle uve che non hanno sviluppato appieno i profumi. Questi esempi fanno capire cosa si nasconde in un sorso di vino e quante informazioni si possono raccogliere attraverso il liquido nel bicchiere.

 

Degustazione vino bianco: Emozioni gustative

L'ultimo passaggio è l'esame gustativo ovvero la fase in cui si ha la conferma di quanto già avvertito all'olfatto. I sentori avvertiti al palato dovrebbero corrispondere a quelli già avvertiti all'olfatto. Questo è il caso dei vini definiti armonici. Attraverso il gusto si percepiscono anche sensazioni tattili e pseudo caloriche come freschezza, sapidità e alcolicità.

 

Bicchieri da vino bianco: come scegliere quello giusto

I bicchieri da vino bianco aiutano a mettere in risalto le qualità viste precedentemente. La forma e la dimensione non è frutto del caso ma il risultato di uno studio degli addetti ai lavori che conoscono bene il vino e le caratteristiche di ogni tipologia. Vediamo ora qualche suggerimento su come scegliere il bicchiere da vino bianco giusto.


Vini bianchi giovani

I bicchieri da vino bianco adatti per questa categoria sono quelli Universum oppure quelli con fondo concavo e imboccatura stretta. Il motivo è associato alla necessità di convogliare i freschi profumi verso il naso. Il Lounge cl 37 si presta bene come anche il Revolution cl 36,5.

 

Vini bianchi aromatici

L'aromaticità di alcuni vini bianchi deriva dalle uve utilizzate alla sua produzione. Per esaltarli al meglio è consigliato il bicchiere da vino bianco cl 27. L'imboccatura stretta è ideale per vini bianchi dai profumi decisi.

 

Spumanti

Nella categoria vini bianchi vengono inclusi anche gli spumanti e i frizzanti. Essi hanno la necessità di sprigionare i profumi attraverso l'anidride carbonica che si manifesta in bollicine risalenti verso l'alto. La flute e i calici Universum sono i bicchieri da vino bianco più adatti.

 

Vini passiti e liquorosi

I passiti e i liquorosi sono dotati oltre che di profumi intensi anche da gusto dolce e deciso che si esalta attraverso l'uso di bicchieri stretti e con un fondo mediamente concavo.

Oggi, si utilizzano gli Universum perché racchiudono in sè caratteristiche di tutti i modelli in un unico bicchiere da vino.