Come pulire i bicchieri di cristallo e come farli durare di più

I bicchieri in cristallo sono una chicca non solo per il servizio da tavola a casa ma anche per la mise en place del ristorante. L'estetica vuole la sua parte e il bicchiere vino in cristallo recita la sua parte alla perfezione. L'opulenza della luce emanata conferisce alla tavola prestigio e sontuosità.

I nostri bicchieri in cristallo sono realizzati secondo alti standard qualitativi che garantiscono resistenza e durata nel tempo. Queste sono caratteristiche fondamentali affinché un bicchiere, sottoposto a continui usi e lavaggi, resisti e conservi la sua perfetta bellezza.

Il cristallo è un materiale delicato ma, allo stesso, tempo indicato per la produzione di bicchieri da vino e bicchieri da cocktail di pregio. La sua lavorazione attraverso intagli e ricami, inoltre, favorisce l'estetica oltre la funzionalità. Per il loro trattamento, però, servono poche ma precise regole.

Vediamo, insieme alcuni consigli utili a mantenere in perfetto stato i nostri bicchieri in cristallo sia a casa che in ambito professionale.

Come pulire i bicchieri di cristallo e come farli durare di più

Cristallo: resistente, brillante, trasparente

Quando parliamo di cristallo facciamo riferimento al vetro contenente una certa percentuale di piombo che ne aumenta la sonorità e la brillantezza. In realtà, si tratta sempre di vetro in cui il calcio è stato sostituito dal piombo. Il contenuto minimo per essere definito al piombo è di 24%.
Esso è particolarmente utilizzato per produrre bicchieri ricchi di decori e intagli in quanto ne migliora la struttura e la lavorabilità.

I bicchieri da noi proposti sono realizzati in cristallo ecologico che è perfettamente riciclabile e a zero impatto ambientale.
Questo consente di ottenere bicchieri da vino con le seguenti caratteristiche tecniche:

- Alta trasparenza grazie all'Ultraclear

- Brillantezza durevole nel tempo

- Resistenza agli urti e ai lavaggi in lavastoviglie

- Lavabile in lavastoviglie per un numero infinito di volte senza che la sua brillantezza venga intaccata

- Sonoro come un cristallo al piombo

- Ecologico ovvero sostenibile e riciclabile a 100%

Queste caratteristiche aumentano il valore dei nostri bicchieri vino e mixology che possono essere scelti per corredare elegantemente la tavola del ristorante.
La loro cura si basa su poche semplici regole che ne garantiscono la resistenza anche in locali pubblici dove l'uso è frequente insieme al lavaggio.
I ristoratori, infatti, lamentano il continuo investimento in bicchieri viste le frequenti accidentali rotture associate ai serrati ritmi di lavoro giornalieri.
I nostri bicchieri in cristallo sono la soluzione a tutto questo. La ricerca sul campo ha raggiunto ottimi risultati con l'impiego di materiali innovativi migliorando le caratteristiche tecniche del bicchiere vino.

 

Come pulire i bicchieri di cristallo

I bicchieri di cristallo sono caratterizzati da una particolare brillantezza e luce che possono affievolirsi nel corso del tempo. Questo vale sia per il ristorante che per la casa. Tenerli per molto tempo nella vetrina li rende sensibili alla polvere e alle impurità.
Quando abbiamo ospiti è buona regola corredare la tavola con bicchieri lucenti in quanto le luci sono molto più intense rispetto ai ristorante.
Quindi, la padrona di casa deve dare un occhio attento ai cristalli al fine di evitare cattive figure con gli ospiti.

Esistono però dei trucchi casalinghi per pulirli e farli durare più a lungo:

- Aceto di vino e limone sono ingredienti base per mantenere in perfetto stato i bicchieri di cristallo e farli durare più a lungo. Basta preparare una soluzione che contenga in parti uguali di aceto e succo di limone. Passare i bicchieri in cristallo in questo preparato per poi provvedere all'asciugatura con un panno in cotone.

- Detersivo neutro e aceto. Il lavaggio a mano è sempre quello maggiormente consigliato. Nel caso si scelga questo procedimento per mantenere brillanti i bicchieri di cristallo è bene sapere che va usata una spugnetta non abrasiva al fine di non provocare graffi. Dopo aver provveduto al lavaggio si passa al risciacquo in una soluzione di acqua e aceto e all'asciugatura immediata con panno di cotone.

Lasciare bagnati i bicchieri dopo il lavaggio potrebbe favorire la formazione di macchie calcaree dovute al contenuto minerale dell'acqua.

 

Bicchieri vino in cristallo, ma non solo

Noi forniamo bicchieri in cristallo da vino ma anche per il mixology dedicati a locali che servono cocktail e superalcolici.
Il fascino del bicchiere vino lavorato contribuisce a creare la magica atmosfera retrò. Spesso, non si utilizza il bicchiere in cristallo per paura di scheggiarlo o romperlo. In realtà, è un vero piacere condurre degustazioni di vino e liquori in cristallo ecologico che favorisce il perfetto esame visivo.

Il degustatore potrà valutare in tutta sicurezza il vino in esame. La perfetta trasparenza non induce al benché minimo errore di giudizio. Per questo i bicchieri vino di questa qualità sono molto apprezzati durante le fiere come Vinitaly, Prowine, Salone del Vino.

Essi, infondono la consapevolezza di disporre di uno strumento adeguato per fare bene il lavoro. I nostri bicchieri vino possono anche essere personalizzati con il nome dell'azienda vinicola, del ristorante o del locale che sceglie la nostra qualità.

Condividi

Aggiungi un commento