La degustazione del whisky con i bicchieri giusti in cristallo

Da Redazione - Categoria : Degustazione

Il whisky appartiene al meraviglioso mondo dei distillati che suscita forti emozioni gusto-olfattive. La degustazione del whisky con i bicchieri giusti in cristallo permette di cogliere i più grandi segreti di questo liquido ambrato la cui produzione è iniziata secoli e secoli or sono.
Tutto ciò che gira attorno ad un bicchiere da whisky parla di calore, fiamma ardente e spirito libero. Il degustatore, infatti, prova queste forti emozioni sorso dopo sorso. I processi che portano alla sua produzione passano attraverso particolari fasi che possono essere individuati attraverso l'esame con strumenti ben precisi, ad esempio, i bicchieri da scotch whisky.

Potrai lasciarti andare all'assaggio delle migliori selezioni di whisky attraverso degustazioni verticali e orizzontali grazie ai nostri bicchieri da whisky in cristallo, ideali per condurre una degustazione obiettiva e trasparente. I nostri bicchieri sono realizzati con materiali di elevato standard qualitativo come il cristallo ecologico, sonoro e resistente.
I modelli sono studiati in funzione delle caratteristiche intrinseche del whisky che derivano dalla zona di produzione e dall'invecchiamento. La tua degustazione sarà allietata anche dalla bellezza estetica di questi bicchieri da whisky in cristallo che riflettono perfettamente la luce grazie a un trattamento che ne permette il lavaggio in lavastoviglie che non ne influenza la trasparenza.

La degustazione del whisky con i bicchieri giusti in cristallo

Degustazione whisky: 5 consigli utili per godere del distillato


La degustazione del whisky con i bicchieri giusti in cristallo consente di cogliere i segreti più reconditi scanditi ad ogni sorso. Il termine bere whisky potrebbe sembrare piuttosto restrittiva nei confronti di un prodotto che ha una storia da raccontare. Quindi, segui questi semplici consigli per godere appieno della bottiglia di whisky che hai conservato per le occasioni speciali e non solo. Ogni degustazione di whisky è speciale e rappresenta un universo a sé stante.

- L'ambiente in cui si conduce una degustazione è determinante al fine di poter ascoltare il distillato ed entrare in confidenza con esso. In realtà, è necessario trovarsi in una stanza in cui non ci sono odori invadenti e che la temperatura dell'ambiente non risulti troppo alta. Le sale da degustazione professionali dispongono di condizionatore con un buon riciclo di aria per evitare odori stagnanti. Un foglio bianco sotto il bicchiere da whisky permette, infine, di valutare perfettamente il colore del distillato senza disturbi cromatici.

- Scegliere il bicchiere da whisky giusto è il primo passo per iniziare la tua degustazione. Di questo ne abbiamo già parlato ma è opportuno anche precisare che i bicchieri non sono tutti uguali. Devi sapere che il glencairn è il bicchiere ufficiale per la degustazione del whisky. La sua realizzazione è frutto della collaborazione tra degustatori ufficiali di whisky e professionisti del settore per la ricerca della forma perfetta. Esso è adatto sia per i single malt che per i blends. La sua forma affusolata a tulipano convoglia i profumi verso l'alto, mentre la perfetta trasparenza consente di valutarne bene il colore.

- Il whisky si serve liscio senza ghiaccio. Quest'ultimo influenza il gusto poiché la temperatura stordisce le papille gustative e il distillato risulterebbe annacquato perdendo consistenza e sensazioni pseudocaloriche. Il consiglio è servire il bicchiere da whisky accompagnato da un bicchiere di acqua purissima a parte per pulire il palato in attesa della degustazione.

- Si avvicina velocemente il naso, una prima volta, all'imboccatura del bicchiere da whisky inspirando profondamente. Questo permette di contrastare il fenomeno dell'assuefazione che fa entrare in confusione il naso. Si aspetta qualche secondo e si riprova. La magia si presenta puntuale e i sentori affumicati, erbacei, mielati e speziati si librano verso le narici.

- L'aspetto gustativo è il passo successivo. Il palato si prepara ad accogliere il distillato, cercando nel bicchiere whisky in cristallo, la conferma di quanto già avvertito all'olfatto. Il consiglio prendere un piccolo sorso facendo roteare bene il liquido in bocca. Questo passaggio ha due funzioni: da un lato riscalda la bocca, dall'altro prepara i recettori del gusto che intanto si svegliano e sono già pronti in vista della degustazione vera e propria.

 

Scotch whisky: perché scotch, perché whisky


Sicuramente ti sarei più volte chiesto perché si usa dire scotch whisky. Forse è venuto il momento di svelare l'arcano. Il temine scotch whisky fa riferimento ai distillati prodotti in Scozia. Accordi internazionali sono alla base di questa convenzione che obbliga i produttori di whisky in altre regioni a usare un nome differente nonostante lo stile sia uguale. Lo stesso avviene per i whisky prodotti in Canada (Canadian Whiskey) e in Irlanda (Irish Whiskey). I Bourbon, invece, indica il whiskey prodotto negli Stati Uniti e ottenuto per fermentazione e distillazione del granoturco.

 

Degustazioni in manifestazioni di settore


Le fiere le manifestazioni di settori sono occasioni di assaggio dei migliori whisky. Professionisti e produttori si danno appuntamento per lasciar scoprire a intenditori e appassionati le ultime annate. Le occasioni per una degustazione del whisky con i bicchieri giusti in cristallo, quindi, non mancano. I nostri bicchieri da whisky glencairn sono consigliati a chi conduce le degustazioni.
La loro manutenzione è veramente semplice per cui si rendono adatti a occasioni di frequente utilizzo e lavaggio. Perché non ti lascia andare alla scoperta del meraviglioso mondo del whisky? Ora ne sai abbastanza per prendere in mano il bicchiere di whisky in mano e ascoltare i suoi segreti.

Condividi

Aggiungi un commento